Per l’attacco la Consar punta su Alessio Tallone

Per l’attacco la Consar punta su Alessio Tallone

Prosegue l’allestimento dell’organico per la prossima stagione. Ancora da Siena arriva lo schiacciatore fanese, classe 1999, che si appresta a disputare il suo quarto campionato di A2

Dopo Riccardo Copelli, un altro giocatore prende da Siena la strada per Ravenna. Si tratta dello schiacciatore Alessio Tallone, nato a Fano il 23 settembre 1999, che con la maglia della Consar affronterà il quarto anno di A2 con quattro squadre diverse. Dopo il debutto in categoria a Cuneo nel 2021/22, c’è stata l’esperienza a Vibo Valentia nel 2022/23 conclusa con lo straordinario triplete (Campionato, Coppa Italia e Supercoppa) e nella passata stagione quella a Siena. Nel percorso dello schiacciatore fanese anche due anni di A3 nella squadra della sua città dopo tutta la trafila giovanile. Nell’ultima regular season in cui ha giocato cento set, ha messo insieme 261 punti, con 14 ace e 18 muri, il suo migliore bottino fin qui in A2.

“Ravenna mi ha sempre fatto una buona impressione – ammette il giocatore -: negli ultimi due anni che l’ho affrontata da avversario ho percepito una società ben organizzata, con idee chiare e progetti di crescita che anche quest’anno si sono concretizzati, vista l’ottima stagione disputata dalla squadra. Due anni fa, quando ero a Vibo, Ravenna fu per noi una sorta di incubo: nessun’altra formazione è riuscita a metterci così in difficoltà. Sono contento di indossare la maglia di Ravenna e curioso di scoprire e conoscere questa realtà”.
Nella Consar Tallone ritroverà come compagno di squadra Riccardo Copelli. “Con lui a Siena ho legato molto: è un grande professionista, e mi fa piacere rivederlo in squadra con me. Lui è sinonimo di alto livello, così come lo è Goi, guardando ai giocatori di maggiore esperienza”.
Terminata l’annata all’Emma Villas, per Tallone si profila un’estate di studio: dopo la laurea triennale in Economia e commercio, ora sta affrontando il percorso della magistrale in management and government all’Università di Siena. Poi l’inizio dell’esperienza a Ravenna. “E’ il progetto che cercavo – ammette – in un posto dove so che ci si allena ad alto livello, con una società che è ben strutturata e con una squadra che verrà costruita per disputare un campionato di alta classifica. Davanti a tutte queste prerogative è stato facile dire sì”.
Nel reparto degli schiacciatori Tallone va ad affiancarsi al confermato Feri e all’altro nuovo acquisto Ekstrand.