Boy League. La nostra Under 14 giocherà la finale per il quinto posto

Boy League. La nostra Under 14 giocherà la finale per il quinto posto

Domani, alle 9.30, contro Perugia. Nel girone di qualificazione, dopo le due sconfitte per 2-1 contro Civitanova e Trento, non è bastata la vittoria piena per 3-0 contro Cuneo

Giocherà la finale per il 5°-6° posto nella Boy league 2024 l’Under 14 della Consar Ravenna. E’ questo l’esito del girone di qualificazione svoltosi tra Fano e Lucrezia in cui la formazione guidata da Minguzzi e Camilli ha perso 2-1 la gara d’esordio di ieri contro la Lube Civitanova (25-19, 15-25, 22-25) e quella di questa mattina contro l’Itas Trentino, impostasi per 2-1 (25-16, 24-26, 25-17) per poi chiudere con il successo per 3-0 (25-11, 25-21, 25-12) contro la Puliservice Acqua San Bernardo Cuneo. Ravenna ha concluso così il girone con 5 punti, dietro a Civitanova, prima con 7, e a Trento, seconda con 6.
Domani mattina, alle 9.30, al Palasport Allende di Fano, la Consar sfiderà la Sir Susa Vim Perugia per il quinto posto.

Nelle parole di coach Minguzzi la soddisfazione per la qualità delle partite giocate e per l’atteggiamento dei suoi ragazzi si mescola ad un po’ di delusione e rammarico per l’esito di questa qualificazione. “Un po’ mi dispiace per i risultati perchè è mancato veramente poco, soprattutto nella gara d’esordio contro la Lube, in quel terzo set in cui abbiamo fatto un gran rimonta e poi per due piccole ingenuità non siamo riusciti a ottenere la vittoria. Essendo finali nazionali, un po’ il fattore emotivo ha inciso, così come la paura di sbagliare ci ha un po’ frenato soprattutto in battuta. Nei momenti clou queste situazioni si pagano, però i ragazzi sono stati davvero all’altezza del contesto, hanno fatto un bel torneo e domani ci giochiamo l’opportunità di chiudere al quinto posto, che è pur sempre un grande risultato”.