Il Porto Robur Costa 2030 dona due divanetti all’Unità operativa di pediatria dell’ospedale di Ravenna

Il Porto Robur Costa 2030 dona due divanetti all’Unità operativa di pediatria dell’ospedale di Ravenna

Continuando la collaborazione con A.G.E.B.O. (l’associazione dei genitori dei bambini ospedalizzati) di Ravenna e con l’unità Operativa di pediatria dell’ospedale Santa Maria delle Croci, una rappresentanza della Consar Ravenna, con l’avvicinarsi del Natale anche quest’anno ha fatto visita al reparto. La delegazione della squadra, composta dal coach Marco Bonitta, dal capitano Riccardo Goi, da Filippo Bartolucci, Mattia Orioli e Felipe Benavidez,  ha portato in dono una divisa ufficiale, che si aggiunge ad un altro regalo che verrà consegnato nei prossimi giorni: due divanetti a tre posti realizzati dalla ditta Borgione, di colore verde, a norma per i nidi e le scuole d’infanzia. Saranno collocati nella sala d’attesa del Pronto soccorso pediatrico. La donazione è avvenuta ieri mattina, giovedì 21 dicembre, alla presenza di una delegazione di volontarie di A.G.E.B.O., presidente Fongoli in testa, e di rappresentanti dello staff di pediatria. Stefania Fongoli, di A.G.E.B.O., nel ringraziare la società Porto Robur Costa 2030 per questo gesto di attenzione e di amicizia, ha ricordato come “in questo 2023 ci sia stato un buon numero di donazioni alla pediatria di Ravenna, a testimonianza di una generosità e solidarietà molto ben radicate nel nostro territorio” A portare i sentiti e sinceri ringraziamenti del primario, il dottor Federico Marchetti, impegnato in reparto, è stata Patrizia Barattoni, di Ausl Romagna, che ha poi augurato a tutti serene festività.