Ingaggiato lo schiacciatore Felipe Benavidez. Saluta Rocco Panciocco

Ingaggiato lo schiacciatore Felipe Benavidez. Saluta Rocco Panciocco

Argentino di passaporto portoghese, il 26enne schiacciatore proviene dall’Abba Pineto in uno scambio che ha portato in Abruzzo Panciocco. Benavidez è alla sua prima esperienza in Italia, dopo un anno in Francia e due in Spagna

 

Il Porto Robur Costa 2030 annuncia di avere perfezionato nella giornata odierna uno scambio di giocatori con l’Abba Pineto. Dal club abruzzese arriva Felipe Benavidez mentre il percorso inverso compie Rocco Marco Panciocco. Schiacciatore, nato in Argentina il 31 gennaio 1997, ma di passaporto portoghese, Benavidez sta affrontando il suo primo campionato italiano, il quarto in Europa dopo l’esperienza della scorsa annata in Francia al le Plessis – Robinson in Ligue A e i due anni (2020/21 e 2021/22) in Superliga in Spagna al Rotogal Boiro. Nel suo Pese natale, Benavidez ha militato nel Libertad Burgi, nel Ciudad Volley di Buenos Aires e nell’Obras San Juan.
Il suo bottino a Pineto annovera 71 punti, con 3 ace e 5 muri.
Nel suo percorso figurano due riconoscimenti come miglior schiacciatore nella Championship del Sud America sia nell’Under 19 (nel 2014) che nell’Under 21 (nel 2016) Nel 2015 è stato il capitano della nazionale argentina che si è classificata al secondo posto al mondiale Under 19.

“Sono contento di essere qui, in una squadra forte e in una città così ricca di storia – sono le prime parole dello schiacciatore – e sono pronto a dare tutto per aiutare i miei nuovi compagni. Non vedo l’ora di cominciare. In questi miei primi mesi qui in Italia ho visto che questo è un campionato tosto, di un livello molto alto. Anche i giocatori italiani che militano qui confermano il loro grande valore e questo spiega perché l’Italia è campione del mondo. La destinazione di Ravenna è maturata in pochissimo tempo. Ho accettato con entusiasmo e ora mi metto a completa disposizione di coach Bonitta e della squadra”.

Benavidez indosserà la maglia numero 99, lo stesso che aveva scelto nell’Abba. Arrivato nella tarda mattinata di oggi, il giocatore ha sostenuto oggi pomeriggio il primo allenamento con i suoi nuovi compagni. Si attende ora il transfer internazionale necessario per metterlo a disposizione di coach Bonitta in vista della partita di domenica 26, alle 18, al Pala de Andrè contro la WOW Green House Aversa.

Il Porto Robur Costa 2030 ringrazia Rocco Marco Panciocco per tutto quanto fatto a Ravenna in questa prima parte della stagione, in cui si è fatto apprezzare per professionalità, impegno, serietà, spirito di gruppo e grande disponibilità al lavoro in palestra. Per lui inizia ora una nuova avventura e a lui la società augura le migliori fortune per il prosieguo della sua carriera.