Altra benzina verde nel motore della squadra: confermato Chiella e ingaggiato il centrale Menichini

Altra benzina verde nel motore della squadra: confermato Chiella e ingaggiato il centrale Menichini

Il primo, classe 2006, resta a Ravenna come secondo libero, il secondo, centrale nato a Genova, nazionale Under 19, classe 2005, è il settimo volto nuovo nella squadra ravennate che disputerà la A2

Una conferma e un nuovo arrivo in casa Consar per il prossimo campionato di A2. Nel ruolo di secondo libero continuerà a crescere sotto l’ala protettiva di Goi, Leonardo Chiella, classe 2006, reduce da una stagione che l’ha visto debuttare in A2 e trascorrere molta parte nel gruppo della prima squadra, in alternanza con la squadra dell’Under 17 e della C. Chiella si aggiunge agli altri 5 giocatori confermati: l’alzatore Filippo Mancini, l’opposto Alessandro Bovolenta, il centrale Martins Arasomwan, lo schiacciatore Mattia Orioli e il libero Riccardo Goi.
Il nuovo arrivo va invece a integrare il reparto dei centrali: si tratta di Lorenzo Menichini, che proprio oggi, primo luglio, compie 18 anni e che sempre oggi, alle 22, scende in campo con la nazionale Under 19 del ct Zanin nella prima gara del girone della Wevza in Portogallo, a Viana do Castelo. La manifestazione, tra le più importanti a livello giovanile, che si concluderà il 5 luglio, rappresenta per gli azzurrini una sorta di test generale in vista dei Mondiali di categoria che si giocheranno ad agosto in Argentina.
Nato a Genova, alto 199 centimetri, Menichini ha fin qui portato avanti il suo percorso pallavolistico nella sua città natale, prima con il Santa Sabina e poi con il Volley Colombo, con cui è arrivato secondo nel 2021 alle finali nazionali Under 17 e sesto quest’anno alle finali nazionali Under 19 di Agropoli.
“Sono entusiasta per la prospettiva di indossare la maglia di Ravenna – ammette Menichini -: mi si presenta una bella opportunità per il mio percorso di crescita, la migliore che potevo avere e penso di poter imparare molto. Ero in contatto con altri club, poi però è maturata l’opportunità di venire a giocare a Ravenna e non ci ho pensato due volte: è la piazza ideale per crescere e migliorare, anche perché troverò colleghi di reparto da cui potrò apprendere tanto, a cominciare da Mengozzi. Lo conosco ovviamente di fama ma non ho mai avuto occasione di vederlo da vicino: averlo come compagno di squadra non può che giovarmi”.

Con Menichini e Chiella saranno ben 8 su 13 i giocatori nati tra il 2003 e il 2006: una rosa ancora molto giovane ma piena di talento e di prospettiva visti anche i tanti atleti nel giro delle nazionali giovanili.