Ottima Consar al cospetto di Perugia nell’allenamento congiunto pre-Coppa

Ottima Consar al cospetto di Perugia nell’allenamento congiunto pre-Coppa

Finisce con la vittoria di Perugia per 3-1, come nell’allenamento congiunto del 22 agosto scorso, ma a differenza di quel test, in quello sostenuto oggi la Consar ha dato battaglia e giocato alla pari con la Sir Safety per tre set. A quattro giorni dall’esordio negli ottavi di finale di Coppa Italia (domenica 13 settembre, alle 18, al Pala De Andrè) non mancano le note positive per coach Bonitta, che trova conferme da Pinali in attacco (top scorer di Ravenna con 19 punti, con 4 muri e un ace), riscontri ottimi dall’esordio di Loeppky, autore di 11 punti con un 56% di positività in attacco, un muro efficace (13 punti, con un poker a testa, oltre che per il canadese anche per Mengozzi e Grozdanov), e un attacco che tiene testa come percentuali a quello di Perugia.

I sestetti Bonitta parte con la diagonale Redwitz-Pinali,Grozdanov e Mengozzi al centro, Recine e Loeppky in attacco, con Kovacic libero. Perugia risponde con una formazione inedita con Zimmermann in regia ed in diagonale con Vernon-Evans, Ricci e Biglino al centro, Plotnytskyi e Ter Horst schiacciatori con Piccinelli libero.
La cronaca Primi due set che seguono lo stesso andamento: la Consar parte in testa nel match e chiude il primo set senza farsi scavalcare, per 25-23. Perugia risponde con analogo cammino nel secondo set, imponendosi 25-23, sfruttando la vena di ter Horst, uno dei tanti ex Ravenna in campo. Allo sprint la Sir Safety si aggiudica anche il terzo set, in cui Koppers fa il suo debutto rimpiazzando il connazionale, mentre nel quarto set Perugia prende subito il largo (8-3 e 16-9) chiudendo 25-14, con Bonitta che collauda Batak, Zonca, Arasomwan e Giuliani.

Continua la prevendita per la Coppa Italia Intanto, la prima giornata di prevendita dei biglietti per le due partite casalinghe di Coppa Italia ha visto presentarsi al botteghino del PalaCosta un centinaio di tifosi, che sono stati diligentemente in fila, rispettando il distanziamento e, nella gran parte dei casi, presentatisi già con l’autodichiarazione già compilata. Tifosi che la società ringrazia pubblicamente. La prevendita prosegue domani, giovedì 10, e venerdì 11 pomeriggio dalle 17 alle 19.30 e sabato 12 dalle 10 alle 12.30 sempre al Pala Costa.

Il tabellino

Perugia-Ravenna 3-1
(23-25, 25-23, 25-23, 25-14)

SIR SAFETY CONAD PERUGIA: Zimmermann, Vernon-Evans 8, Ricci 10, Biglino 3, Ter Horst 14, Plotnytskyi 13, Piccinelli (libero), Colaci (libero). Travica 3, Solè 9, Leon 11. Ne: Sossenheimer, Russo, Atanasijevic. All. Heynen.
CONSAR RAVENNA: Redwitz 1, Pinali 19, Mengozzi 8, Grozdanov 5, Recine 4, Loeppky 11, Kovacic (libero), Giuliani, Zonca 4, Batak, Giuliani, Arasomwan 2, Koppers 3, Pirazzoli (libero), Ne: Rossi. All. Bonitta.
NOTE: Perugia (9 bv, 20 bs, 10 muri, 20 b.s., 58% ric. pos., 25% ric. prf., 49% attacco), Ravenna (6 bv, 21 bs, 13 muri,  21 b.s., 6 ace, 40% ric. pos., 18% ric. prf., 44% attacco).