Quante gioie dal settore giovanile

Quante gioie dal settore giovanile

 

Under 14 della Consar da applausi: impegnata in Boy League, la formazione di Minguzzi ha vinto anche le ultime due partite del terzo concentramento, giocato domenica scorsa a Modena (battuti per 2-1 i padroni di casa e per 3-0 la Sir Safety Perugia), chiudendo con un eloquente 6 su 6 la fase di qualificazione, e accedendo alla finale nazionale di Fano (in programma dal 3 al 5 aprile) come migliore di tutte le squadre della prima fase, grazie ai 17 punti ottenuti. Oltre alla Consar si sono qualificate per la finale anche Itas Trentino, Videx Grottazzolina, Lube Civitanova, Gamma Chimica Brugherio e Kioene Padova. Le altre due finaliste emergeranno dal girone di spareggio tra le sei seconde classificate.

L’Under 18 di Marasca e Rossi ha iniziato la fase di Eccellenza regionale, con una vittoria per 3-0 (25-14, 25-15, 25-20) ai danni della Gas Sales Piacenza, e domenica 23, alle 18, ancora in casa (alla palestra Itis), affronta l’Universal Carpi.
Sempre in Eccellenza regionale sono già due le vittorie ottenute dall’Under 16 della Consar Romagna: 3-0 in casa contro la Stampa Mondo Faenza e 3-0 a Bellaria contro la Dinamo. La partita di domani, domenica 23 febbraio, a Ferrara, contro il Niagara 4 Torri, anch’essa con due vittorie ottenute, vale il primato nel girone.

Sempre i ragazzi di Marasca, impegnati anche nel campionato di serie C, hanno sconfitto per 3-0 il Panificio Pagnoni San Giovanni in Marignano conquistando la terza vittoria nelle ultime quattro partite, grazie alle quali ora è sesta in classifica a cinque punti di distacco dai playoff, e questa sera, alle 20.30, a San Pietro in Vincoli vanno a sfidare la capolista Conad San Zaccaria Atlas, fin qui sconfitta in una sola occasione.

In Serie D, la Consar emerge vittoriosa al termine di una gara dai due volti dalla trasferta di San Mauro pascoli: in vantaggio 2-0, i ragazzi di Minguzzi subiscono la rimonta del Rubicone Volley ma poi vanno a cogliere al tie-break i due preziosi punti che valgono la quarta vittoria consecutiva oltre al sorpasso dei diretti rivali nella lotta per la salvezza. Ora la zona retrocessione è lontana tre punti.

L’altra squadra del duo Minguzzi-Principi, l’Under 14, dopo aver chiuso al comando la prima fase provinciale del campionato con un percorso netto di 12 vittorie in altrettante partite lasciando per strada un solo set, attende di iniziare la fase di Eccellenza regionale, strutturata in tre giorni da tre squadre, che inizierà a marzo e che porterà ad assegnare il titolo regionale e il pass per le finali nazionali di Savona (19-24 maggio).

Nell’Under 13, chiusa la prima fase, si aprono domani col primo dei quattro concentramenti in calendario a Ravenna, le semifinali, in cui la Consar ha piazzato sei squadre. Le altre due sono dell’Involley Conselice. Le prime due di questi concentramenti si giocheranno poi il titolo di campione provinciale affrontandosi in un girone all’italiana con gare di sola andata.

Infine, grande risultato della Consar di Stefano Chierici che battendo ad Alfonsine la squadra locale per 3-1 nello scontro diretto, passa in vetta al campionato di Prima Divisione interterritoriale accanto al Facile Volley Cesena con 29 punti (10 vittorie e un ko fin qui lo score) staccando Alfonsine e Dream Volley Ravenna.