Allenamento a Padova: Consar battuta dalla Kioene

Allenamento a Padova: Consar battuta dalla Kioene

 

Un altro buon test di collaudo per la Consar nella sua marcia di avvicinamento al via del campionato. Saitta e compagni di scena quest’oggi a Padova hanno dato vita ad una partita tirata ed equilibrata contro la Kioene che si è imposta 3-1 sfruttando una maggiore freddezza e lucidità nei punti finali. In un match equilibrato a muro e in attacco, la Consar, schierata da Bonitta con Stefani opposto a Saitta, Ter Horste  Recine di banda e Bortolozzo-Alonso al centro, con Kovacic libero, mostra buone percentuali in ricezione (60% con 40% di positività) e un servizio incisivo, come testimoniano i 7 ace. E Ter Horst conferma le buone prestazioni dei due test di Civitanova, mostrando di essere già in clima campionato, chiudendo con 20 punti e un 53% in attacco.
La Consar scenderà nuovamente in campo domenica 13 ottobre a Perugia, alle ore 18, contro la Sir Safety nel 2° Memorial Baldaccini, ma prima, nel pomeriggio di sabato 12 (ore 17), sarà protagonista sul palco di piazza del Popolo nella presentazione ufficiale alla città e ai tifosi. Con la prima squadra saranno in passerella anche le squadre del settore giovanile.

Il tabellino

Padova-Ravenna 3-1
(25-22, 19-25, 25-23, 28-26)

KIOENE PADOVA: Travica 2, Casaro 15, Polo 9, Volpato 11, Randazzo 10, Bottolo 12, Bassanello (lib.), Merlo 3, Cottarelli, Gottardo. Ne: Fusaro, Canella, Hernandez. All.: Baldovin.
CONSAR RAVENNA: Saitta 3,  Stefani 5, Bortolozzo 8, Alonso 6, Ter Horst 20, Recine 13, Kovacic (lib.), Cortesia 4, Grozdanov 8, Marchini (lib.), Chakravorti, Tusch 1. Ne: Baroni, Frascio. All.: Bonitta.
NOTE: Padova (3 bv, 16 bs, 9 muri, 12 errori, 45% in attacco, 44% in ricezione – 21% perfette), Ravenna (7 bv, 22 bs, 8 muri, 13 errori, 45% in attacco, 60% in ricezione – 40% perfette).