Sitting Volley, per la PianoterRA Ravenna trasferta in terra irpina

Sitting Volley, per la PianoterRA Ravenna trasferta in terra irpina

Sabato 3 e domenica 4 agosto, la squadra ravennate partecipa ad un quadrangolare nazionale ad Ariano Irpino

Inizio di agosto di piacevoli fatiche agonistiche per la PianoterRa Ravenna che sabato 3 e domenica 4 agosto è impegnata in un torneo nazionale di sitting volley al Palasport di Ariano Irpino. Organizzato dalla locale Gsa Pallavolo Ariano, in collaborazione con Fipav Irpiniasannio e Csi Ariano, il torneo è un quadrangolare che vede in campo oltre alla squadra di casa e alla PianoterRa anche i campioni d’Italia del Nola Città dei Gigli e l’Academy Teodoro Cicatelli, finalista campionato regionale campano.

Si comincia a giocare sabato 3 agosto alle 10, ora in cui la PianoterRA affronterà la Pallavolo Ariano; a seguire Blanc e compagni sfideranno alle 11.30 l’Academy Cicotelli e alle 16.30 il Nola. Domenica 4 agosto, alle 10.30 le due finali in base al piazzamento nel girone all’italiana.

Sabato sera alle 21 alla Sala Convegni del Centro Pastorale San Francesco, ad Ariano Irpino, Federico Blanc presenterà il libro: “Limiti: cronaca riflessa di un viaggio gamba in spalla” scritto insieme a Roberto Bruzzone; un’occasione per aprire un focus sul sitting volley e su come lo sport di squadra, ed in particolare il sitting, possano essere estremamente utili ad “uscire” dal guscio ed approcciarsi nuovamente alla vita, vivendola e non sopravvivendole!
“La manifestazione, patrocinata dal Comune di Ariano Irpino, rientra nelle iniziative di promozione di una pratica sportiva senza vincoli e riferita ai veri valori formativi dello sport in cui lo stesso Porto Robur Costa fervidamente crede”, queste le parole di Paolo Badiali, dirigente della società e appassionato sostenitore degli atleti del sitting ravennate, la cui attività rientra all’interno del Porto Robur Costa.

La squadra della PianoterRa per l’occasione sarà formata da Federico Blanc, Lamberto Balella, Lorenzo Coatti, Grazia Ileana Filomena, Michela Guerra, Alan Masotti, Valentina Minelli, Ivo Parmiggiani (in prestito dal Modena Volley), Fabrizio Ponti e Federica Sabini.