L’Under 14 della Consar in cerca di due finali

L’Under 14 della Consar in cerca di due finali

Domenica 31, i nostri ragazzi cercano il pass per la final eight del campionato nazionale di categoria, che si terrà dal 5 al 7 aprile a Castelnuovo ne’ Monti e nel frattempo sono secondi nel girone di accesso alla final four regionale

 

Sono giorni importanti per la nostra Under 14. Mercoledì sera, la squadra di Patrick Bandini ha battuto alla palestra Itis la Dinamo Bellaria per 3-1 (21-25, 25-10, 25-15, 25-8) nella terza partita del girone di qualificazione alla final four regionale. C’è stato equilibrio solo nel primo set, poi la Consar ha preso saldamente in mano le redini del match e non ha più concesso nulla alla formazione ospite. Nell’altra partita l’Anderlini Modena ha vinto a Fabbrico per 3-0, così al termine del girone d’andata la classifica vede la Consar al secondo posto con 6 punti, dietro all’Anderlini che guida con 9. Tre punti per la Dinamo Bellaria e 0 per il Fabbrico, che sarà il prossimo avversario della Consar, il prossimo 10 aprile, all’Itis.
“Non abbiamo espresso il nostro miglior gioco – ammette il coach – e quel set perso ci costringe, alla luce della sconfitta con l’Anderlini all’andata, a vincere ora 3-0 con Modena al ritorno per avere un miglior quoziente set. Però i parziali vinti sono nettamente a nostro favore e la squadra da tempo è in bella crescita e si sta allenando bene per essere al massimo in questo periodo cruciale della stagione”.

Domenica 31, infatti, i ragazzi di Bandini sono attesi a Padova al PalaAntenore per lo spareggio tra le seconde per l’accesso alla final eight di Boy League, il campionato nazionale per squadre Under 14 organizzato da Legavolley.
La Consar se la dovrà vedere con i padroni di casa della Kioene Padova e con la Sieco Service Ortona. Il calendario degli incontri prevede alle 14.30 la sfida Padova-Ortona, poi la Consar affronterà la perdente e poi la vincente di questo incontro. Chi vince lo spareggio raggiunge le altre sette classificate (Trento e Civitanova di diritto, in quanto finaliste della scorsa edizione; Modena, Livorno, Monza e Materdomini Castellana Grotte, prime classificate dei gironi di qualificazione; Milano come migliore seconda) nella final eight in programma dal 5 al 7 aprile a Castelnuovo ne’ Monti (Reggio Emilia). “Siamo pronti per domenica, e sono convinto che possiamo giocarci le nostre carte. Di Ortona non sappiamo nulla ma potremo vederla in azione domenica nella prima partita, e Padova l’abbiamo già incontrata in un torneo precedente ed è una squadra con cui ce la possiamo giocare. Ci teniamo tutti ad andare avanti in questa prestigiosa competizione e non lasceremo nulla di intentato per centrare questo obiettivo”.