Al Castelferretti il Trofeo Unipol Banca per Under 14. Secondi i baby romagnoli

Al Castelferretti il Trofeo Unipol Banca per Under 14. Secondi i baby romagnoli

L’attività agonistica giovanile del Porto Robur Costa e del Romagna In Volley, per quanto riguarda la categoria Under 14, è cominciata ufficialmente nella giornata di ieri, mercoledì 1° novembre, con la disputa a Ravenna del Torneo Unipol Banca, competizione nazionale che ha visto in campo cinque squadre provenienti da tutta Italia. Nelle due palestre dell’Itis le formazioni si sono sfidate in un girone all’italiana – dalle ore 10 del mattino fino alle 19 della sera – con la vittoria che è andata ai marchigiani della Sabini Castelferretti, mentre i padroni di casa della Bunge Romagna In Volley Ravenna si sono piazzati al secondo posto, precedendo nell’ordine la Pallavolo Milano Vittorio Veneto, il Volley Treviso e il Trentino Volley. “Si è trattato di un torneo di alto livello – spiega il dirigente del Porto Robur Costa, Roberto Costa – dove si sono visti tanti baby interessanti,  vinto dalla formazione che ha saputo difendere meglio. Si tratta di una società, quella marchigiana, che per tradizione occupa i primi posti nelle competizioni giovanili e anche ieri ha saputo imporre la sua buona tecnica di base”.

I ragazzi dell’Under 14 della Bunge Romagna In Volley Ravenna

La squadra guidata dai tecnici Valerio Minguzzi e Fabio Forte è composta da giovani ravennati e cervesi (Alessandro Bovolenta, Edoardo Nori, Giovanni Pascucci e Lorenzo Tomassini), da altri provenienti dal resto della Romagna (Andrea Armellini, Filippo Mancini e Lorenzo Tuccelli di Bellaria, Diego Frascio di Rimini e Noah Calisesi, Luca Falzaresi e Mattia Orioli di Cesena) e da altri ancora dall’Emilia (il modenese Giacomo Minniti) e dalla Toscana (Ranieri Truocchio). “Questa fase di programmazione – sottolinea il direttore sportivo del settore giovanile, Pietro Mazziè dedicata in particolare alla progettualità sia a livello di squadra, sia di quello dei singoli. E’ stata una competizione per far conoscere i ragazzi tra loro, anche perché alcuni di essi vengono da fuori dalla Romagna. La formula del Riv inoltre si sta rivelando molto positiva, consentendo ai giovani giocatori di vivere un’esperienza di alto livello, tutti insieme, partecipando a questi tipi di tornei con risultati che fanno ben sperare per il futuro”.

Il coach Minguzzi aggiunge inoltre che“è stato un torneo bello, utile per noi per provare molteplici formazioni ed effettuare vari esperimenti per trovare i giusti assetti di squadra. L’obiettivo non era vincere, ma mettere dei minuti di gioco nelle braccia e nelle gambe dei ragazzi. In vista della Boy League, che inizierà con l’anno nuovo, disputeremo un torneo a Castelferretti l’8 dicembre, mentre dalla prossima settimana i ragazzi saranno impegnati nei campionati interterritoriali (partecipano le squadre delle province di Ravenna e Ferrara, ndr) Under 14 e Under 16. Nel complesso siamo molto soddisfatti di come siamo partiti e puntiamo a continuare a percorrere la strada appena imboccata”.

I baby vincitori della Sabini Castelferretti

Questi i risultati del Torneo Unipol Banca: Bunge Romagna-Pallavolo Milano Vittorio Veneto 2-1, Volley Treviso-Sabini Castelferretti 1-2, Trentino Volley-Treviso 2-1, Bunge-Castelferretti 0-2, Bunge-Treviso 1-2, Trentino-Vittorio Veneto 0-2, Trentino-Bunge 0-2, Vittorio Veneto-Castelferretti 0-2, Trentino-Castelferretti 0-2, Vittorio Veneto-Treviso 2-0. Questa la classifica stilata al termine delle dieci partite: 1. Castelferretti 8 punti; 2. Bunge (seconda in virtù della vittoria nello scontro diretto) 5; 3. Milano Vittorio Veneto 5 (Bunge seconda per vittoria scontro diretto); Treviso 4; Trentino 2.

Collegiale Under 12 Il Porto Robur Costa e il Romagna In Volley non fermano la loro attività giovanile e organizzano domenica prossima, 5 novembre, un collegiale d’incontro nella palestra Itis di Ravenna, che nel pomeriggio vedrà in campo tutti i baby classe 2006 e 2007 delle squadre che fanno parte del Consorzio romagnolo, che vede coinvolte numerose società da Faenza fino a Cesenatico, passando da Ravenna e Cesena.