Tanto entusiasmo nel collegiale organizzato con il Romagna In Volley

Tanto entusiasmo nel collegiale organizzato con il Romagna In Volley

Quella di ieri è stata una giornata a tutto volley per la Bunge, con la fondamentale vittoria della prima squadra nello scontro diretto con la Kioene Padova, con la conquista di tre punti preziosissimi nella corsa ai playoff, preceduta da un partecipato collegiale dove erano presenti numerosi baby atleti dei settori giovanili del Porto Robur Costa e del Romagna In Volley, delle classi di età 2005, 2006 e 2007. Alla seduta di allenamento, che si è tenuta alla palestra ‘Montanari’, ha preso parte anche il Direttore generale Marco Bonitta, che non nasconde la sua soddisfazione per il bilancio tutto positivo della giornata. “Con il successo di ieri contro Padova – inizia il dirigente – abbiamo la certezza di aver imboccato la strada giusta, mettendo a frutto il buon lavoro svolto in questi mesi. Siamo contenti dell’affetto e del sostegno ricevuto come al solito dal pubblico del Pala De André, che si è dimostrato ancora più caldo nel corso di un match così importante. Non dimentichiamo che i nostri giocatori rappresentano dei modelli da seguire per i più giovani, che un giorno sperano anche loro di disputare simili partite”.

A questo proposito Bonitta continua sottolineando l’importanza di organizzare eventi come il collegiale di ieri: “Voglio soffermarmi sul ruolo ricoperto dal nostro settore giovanile, che fa leva su una collaborazione fattiva e produttiva con il Romagna In Volley e con il direttore tecnico Pietro Mazzi. Ho assistito all’allenamento di questi ragazzi, respirando una bellissima atmosfera di gioia ed entusiasmo, frutto soprattutto della fiducia e della sinergia che esiste tra gli allenatori. I giovani erano entusiasti e i genitori contenti e alla fine siamo tutti insieme andati a vedere la partita della Bunge al Pala De André. Questa per il Porto Robur Costa è l’essenza dello sport, il motivo per cui facciamo attività sportiva – termina il direttore generale – con  l’impegno da parte nostra di crescere atleti capaci un giorno di giocare a volley nel modo migliore possibile”.

Al collegiale svolto alla ‘Montanari’, organizzato nell’ottica di una coesione sempre maggiore tra Porto Robur Costa e Romagna In Volley, erano presenti 35 baby atleti e gli allenatori del settore maschile Minguzzi, Forte, Salvemini, Chierici, Principi, Fanaru, Bosi e Camilli. “I giovani – spiega il Direttore tecnico Pietro Mazzihanno disputato delle partite tre contro tre con molto entusiasmo, mostrando già buone basi tecniche. A seguire tutti i ragazzi e genitori sono andati ad assistere la gara tra Bunge e Kioene Padova, a completamento di un pomeriggio dedicato al volley che ha dato una ulteriore spinta al settore maschile già in grande crescita”.