Domani si chiude il progetto ENGRAM “Figli e giocatori vincenti”

Domani si chiude il progetto ENGRAM “Figli e giocatori vincenti”
Le bellissime serata della D.ssa Franzoso, su come abbinare l’Attività Motoria ed una Alimentazione Equilibrata ai ritmi stressanti del nostro quotidiano, hanno spostato l’attenzione del nostro percorso, su una ricetta di benessere alla portata di tutti; la competenza di Giulia nel collegare i due argomenti trattati, ha sottolineato  quanti piccoli accorgimenti si possono mettere in atto, per ottenere grandi benefici fisici e psichici.
Per approfondire uno degli argomenti portanti dell’attività sportiva, agonistica ed amatoriale, venerdì 26 febbraio alle ore 21.00 sarà nostro ospite il Prof. Daniele Lodi, esperto in Psico-Motricità di Base; da quaranta anni nella scuola come insegnante di Educazione Fisica, ha dedicato le sue ricerche  su come funzionano Movimento, Dinamiche psicologiche e Interazioni corpo-mente-emotività.
Il Percorso “Figli ed Atleti Vincenti” si conclude con un argomento che grazie ad i recenti studi, può essere di grande utilità anche alla ricerca della Prestazionalità nell’Attività Agonistica; Daniele ci parlerà della sua attuale collaborazione con Psicologi ed altri Docenti di Motoria, un’equipe di professionisti che lavora su come Rendere più Fluide le Trasmissioni Neuro-motorie responsabili dell’ Equilibrio, dell’Orientamento Spazio-Temporale, di Coordinazione Globale e Oculo-Manuale.
Pallavolista, allenatore di squadre giovanili e di livello regionale, ha ideato Percorsi Abilitativi per Alunni con Difficoltà Coordinative e di Apprendimento e dal 2009 si dedica ai “Perdenti”, ovvero a persone Condizionate da Situazioni Psico-Motorie Sfavorevoli, con alcuni tratti di Disprassia; con grande profondità umana e spirituale, in questi sette anni ha smontato il processo coordinativo per capire cosa non funzionava a livello delle Funzioni Motorie Chiave.

Il Team Engram, tutto il Romagna in Volley, la Porto Robur Costa Ravenna, gli Assessorati Sport e Cultura di Cesena, Ravenna e Cesenatico e la Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna, vogliono concludere  mesi di concertazione e di collaborazione, con un altro grande appuntamento che voglia premiare l’interesse di chi ci ha seguiti fino ad ora ed incuriosire chi sarà con noi per la prima volta.