Grande attesa per il big match contro i Campioni d’Italia della Diatec Trentino

Grande attesa per il big match contro i Campioni d’Italia della Diatec Trentino

Archiviata la sconfitta con Perugia di mercoledì sera, i ragazzi di Kantor sono già proiettati al prossimo impegno di campionato di domani che li vedrà opposti ai Campioni d’Italia della Diatec Trentino. I precedenti non sono confortanti (8-0 per Trento) ma l’obiettivo è quello di continuare ad esprimersi a buoni livelli e obbligare gli avversari a giocare la loro migliore pallavolo per prevalere, come commenta il vice coach della CMC Giuseppe Patriarca: “Dopo la Lube e la Sir, ci aspetta un’altra partita molto difficile in casa: l’obiettivo è dare continuità alle nostre prestazioni per dimostrare a tutti che il nostro livello di gioco è quello visto a Monza, e in parte contro Perugia, e che per batterci bisogna giocare bene. Trento è una grande squadra e per provare a fare risultato dovremo giocare ad alto livello sia tecnicamente che tatticamente. Bisognerà essere cinici e contenere gli errori: così facendo se vorranno vincere dovranno giocare la loro pallavolo migliore”.

I trentini giovedì sera nel posticipo televisivo hanno archiviato in poco più di un’ora la pratica Piacenza, battuta 3-0 (25-21, 25-18, 25-14), dimostrando di aver smaltito la sconfitta subìta a Perugia domenica scorsa e di essere in un buono stato di forma, seppur ancora privi dello schiacciatore sloveno Tine Urnaut. Sulla sponda romagnola, ancora out Fabio Ricci che però ha iniziato a svolgere qualche lavoro differenziato sotto l’attento controllo del preparatore Simone Ade e del fisioterapista Domenico Costa. E’ inoltre probabile che anche Andrea Bari, bandiera trentina dal 2005 al 2013, non sia della partita a causa di un problema muscolare alla gamba destra insorto durante la partita contro Perugia.

Tante le stelle che il pubblico del Pala Credito di Romagna potrà ammirare domani, a partire dal palleggiatore della Nazionale Italiana Simone Giannelli all’opposto Mitar Djuric, fino al trascinatore vero e proprio, colui che ha ereditato il pesante fardello lasciatogli da Matey Kaziyski, il neo capitano Filippo Lanza. “Conosco bene l’evoluzione che ha fatto Pippo Lanza con la sua squadra – continua Patriarcaricordo il suo esordio a Cuneo, io ero dall’altra parte della rete e lui era un giovane di belle speranze. Mi fa piacere vederlo ora esprimersi così ad alto livello, sia col Club che con la Nazionale“.

Domenica quindi, servirà tutto il sostegno del pubblico per provare a impensierire una squadra molto ben attrezzata che ha sempre giocato su ottimi livelli contro la CMC, consci del fatto che quando i romagnoli riescono a esprimersi al meglio, batterli diverta difficile per chiunque.

Domenica apertura casse ore 16.00. Inizio gara ore 18.00.

PRECEDENTI: 8 (8 successi Trento)

EX: Andrea Bari a Trento dal 2005 al 2013, Dore Della Lunga a Trento dal 2005 al 2009 e dal 2010 al 2012. Alberto Polo a Trento nel 2013-2014 (dal 19/12/13).

A CACCIA DI RECORD:

In Regular Season: Mitar Djuric – 3 muri vincenti ai 100 (Diatec Trentino).
In Campionato: Filippo Lanza – 13 attacchi vincenti ai 1000 (Diatec Trentino).
In Campionato e Coppa Italia: Simon Van De Voorde – 2 muri vincenti ai 100 (Diatec Trentino).

 

Programma 5^ Giornata Andata (15/11/2015 18:00)

CMC Romagna – Diatec Trentino (Diretta Lega Volley Channel)

DHL Modena – Ninfa Latina (ore 17:00 Diretta RAI Sport 1)

Calzedonia Verona – LPR Piacenza (ore 12:00 Diretta Lega Volley Channel)

Sir Safety Perugia – Cucine Lube BdM Civitanova (Diretta Lega Volley Channel)

Exprivia Molfetta – Tonazzo Padova (Diretta Lega Volley Channel)

Revivre Milano – Gi Group Monza (17/11/15 alle ore 20:30 Diretta RAI Sport 1)