CMC spenta e l’Exprivia vince 3-0

CMC spenta e l’Exprivia vince 3-0

Si è chiusa oggi con la gara Exprivia Molfetta – CMC Romagna la seconda giornata di Superlega: partita dai due volti per la CMC che nei primi due parziali praticamente non è scesa in campo, mentre nel terzo ha cercato in tutti i modi di riaprire la gara, senza però di fatto riuscirci. Prima del match i ragazzi di Kantor hanno esposto uno striscione “Forza Nano, siamo tutti con te!” (foto) di incoraggiamento per Cristian Monti, ex libero della CMC operato ieri, a cui vanno i migliori auguri di pronta guarigione da parte di tutta la società. Tra le fila romagnole assente Fabio Ricci, ancora ai box per il problema muscolare agli addominali, al suo posto ha fatto il suo esordio ufficiale in SuperLega Damiano Ortali, giovane del vivaio classe ’97.

1° set. La CMC parte con il sestetto che ha esordito contro Civitanova, con una sola variazione obbligata: Polo al posto di Ricci fermo ai box, il resto è invariato: Cavanna in regia, Torres opposto, Van Garderen e Koumentakis in posto 4, Mengozzi in centro in coppia con Polo, Bari e Goi ad alternarsi nel ruolo di libero. L’Exprivia risponde con la diagonale cubana Hierrezuelo-Hernandez, Candellaro e Barone in centro, Ferreira e Randazzo bande, con De Pandis libero. L’inizio è difficile per la CMC, che dimostra fin da subito di non esser in giornata in attacco, difende qualche pallone ma non è efficace in contrattacco, e i padroni di casa scappano. Entra Della Lunga per Koumentakis, e sul 16-11 Kantor si affida al doppio cambio gettando nella mischia Perini e Boswinkel ma la solfa non cambia. Chiude il set una murata su Torres che sancisce un perentorio 25-16.

2° set. Sestetti invariati per entrambe le formazioni, Kantor dà fiducia agli stessi uomini che hanno iniziato la gara, aspettandosi una reazione dai suoi. E’ Van Garderen il primo a suonare la riscossa, con due attacchi punto e un ace nei primissimi scambi. La CMC scappa 12-9 ma Molfetta è viva e verso la metà del set torna sotto, grazie al fondamentale del muro poi sorpassa gli ospiti. Non è giornata per Torres e Koumentakis, entrano Perini e Boswinkel ma l’Exprivia è lanciata e, grazie all’apporto del duo Hernandez-Randazzo autentici trascinatori, chiude 25-17.

3° set. Kantor decide di cambiare le carte in tavola, si parte con Perini e Boswinel titolari e Enrico Zappoli in campo per uno spento Koumentakis. L’ingresso dei nuovi entrati ottiene l’effetto sperato e la CMC, anche se con fatica, è avanti 12-10 al time out tecnico. I padroni di casa si riavvicinano grazie a una correlazione muro-difesa molto efficace, impattano e superano la CMC 17-15. Van Garderen non ci sta e mette a terra due ace consecutivi che firmano il controsorpasso. Il finale è punto a punto, la CMC ha diversi set ball ma Hernandez annulla il primo con un attacco in diagonale stretta da posto 4, e Candellaro in primo tempo cancella il secondo. Van Garderen conquista il terzo, ma Randazzo chiude una lunga azione con un attacco punto. Enrico conquista il quarto set ball ma Polo batte out. Perini e Mengozzi non si trovano in primo tempo e Hernandez punisce, Enrico annulla il match ball con un bel mani-out su Hierrezuelo ma poi un suo errore sancisce il 30-28 e il conseguente 3-0.

Abbiamo sbagliato l’approccio alla gara – commenta il direttore generale Giuseppe Cormio –, in questa Superlega non ci si può permettere di commettere così tanti errori e soprattutto per due set avere un atteggiamento così remissivo in campo. L’Exprivia è una formazione alla nostra portata ma stasera ha meritato giocando meglio di noi. Spero che la squadra faccia tesoro di questa esperienza, perché tra pochi giorni saremo a Monza per un’altra partita difficile”.

Appuntamento domenica 8 novembre alle ore 18.00 sul campo della Gi Group Monza per la terza giornata di campionato, partita in diretta streaming sul portale di Sportube.tv.

EXPRIVIA MOLFETTA – CMC ROMAGNA 3 – 0 (25-16; 25-17; 30-28)

Exprivia Molfetta: Candellaro 12, Randazzo 13, Mariella, De Barros Ferreira 8, Barone 5, De Pandis (L), Hierrezuelo 3, Fedrizzi, Hernandez Ramos 17. N.e: Spadavecchia, Del Vecchio, Porcelli. All. Gulinelli

Cmc Romagna: Mengozzi 3, Cavanna, Zappoli 5, Van Garderen 10, Della Lunga, Polo 6, Koumentakis 3, Goi (L), Torres 2, Boswinkel 4, Bari (L), Perini 1. N.e: Ortali. All. Kantor