Sulla Motonave New Ghibli è stato presentato Alberto Polo

Sulla Motonave New Ghibli è stato presentato Alberto Polo

Nella originale cornice della Motonave New Ghibli attraccata da pochi giorni in Darsena, questa mattina si è tenuta la presentazione del nuovo centrale classe ’95 Alberto Polo. Alla conferenza era presente anche il nostro Fabio Ricci, autore con Polo di un bel Mondiale U23 a Dubai che li ha visti salire sul podio e tornare a casa con una medaglia di bronzo al collo.

Grazie alla proficua collaborazione tra la nostra società e Franco Gardini, gestore della Pizzeria Ristorante Alchimia il quale si è fatto carico in prima persona di questa nuova avventura, è stato possibile far coincidere la presentazione di un giocatore del nostro roster con l’inaugurazione del ristorante sull’acqua. Da oggi infatti, fino ad aprile, la Motonave New Ghibli sarà a tutti gli effetti un ristorante in cui mangiare, tra le altre cose, del buon pesce, ma anche un lounge bar dove fare aperitivi in compagnia.

Sono molto contento di aver portato qui Alberto – introduce il direttore generale Giuseppe Cormio -, è arrivato a Trento quando io ero appena andato via, per cui di persona non lo conoscevo ma ne ho sempre sentito parlare un gran bene. Sul finire della stagione scorsa sono stato a vedere alcune sue partite e le sue prestazioni in quelle gare così delicate (Play-Off) mi hanno convinto. Alberto viene da un anno importante, giocato da titolare nella formazione di A2 di Potenza Picena (incontrata ieri in amichevole), club che ha concluso la propria cavalcata con una storica promozione in A1, categoria che poi non ha confermato tornando in A2, ma credo che Alberto sia pronto per fare il salto in SuperLega”. 

E’ un vero piacere per me essere qui a Ravenna – ha esordito Alberto -, la SuperLega sarà un campionato difficile e il livello delle squadre secondo me si è alzato sensibilmente rispetto allo scorso anno, sono tornati diversi campioni e questo rende tutto ancora più entusiasmante per me. So che ho tanto da migliorare e da lavorare, sia dal punto di vista tattico che tecnico, ma sono determinato e so che questa è una buona occasione di crescita per me: cercherò di sfruttarla al meglio“.

Polo in estate è stato impegnato sia con Nazionale U23 (con Ricci) nei Mondiali di Dubai conclusi con un terzo posto, sia con la Nazionale U21 con la quale ha preso parte ai Mondiali messicani conclusi con un buon quinto posto. “E’ stata una lunga estate, anche faticosa, sia dal punto di vista fisico che di testa – prosegue Polo -. Tra i viaggi e i fusi orari, le tante partite e la pressione sempre a mille è stata dura, ma alla fine entrambe le competizioni si sono concluse con un buon piazzamento e questo ci ha ripagato di tutti i sacrifici fatti”.

Anche per me è stata una bella estate azzurra – gli fa eco Fabio Ricci -, dopo i Giochi di Baku avevamo voglia di riscatto. Ai Giochi era stata fantastica l’aria che si respirava nel villaggio olimpico, ma pallavolisticamente parlando è stato un torneo con molte più ombre che luci. Ci eravamo espressi al di sotto delle nostre potenzialità e lo sapevamo. Al Mondiale siamo partiti con un altro piglio e sono soddisfatto di come è andata. Ho avuto modo di conoscere proprio in estate Alberto, e devo dire che mi ha positivamente impressionato. La competizione interna non mi spaventa, il campionato è lungo e le gare molto ravvicinate, ci sarà bisogno di tutti e credo che possiamo entrambi dare una mano alla squadra”. 

Sono d’accordo con Fabio – prosegue Alberto -, credo che un po’ di competizione ci debba essere, aiuta a dare il meglio di sè. E poi giochiamo nella stessa squadra, per cui l’importante è che vinca Ravenna, noi cercheremo di contribuire nel migliore dei modi. Avevo ricevuto diverse offerte, anche da altri club di A1, ma qui a Ravenna credo di aver trovato la situazione ottimale in cui posso giocarmi il posto, so che sarà dura, ma ci voglio provare”.

Alberto completa con Fabio e il nostro capitano Mengozzi un reparto centrali di buon livello e sono convinto che faranno bene” ha concluso il DG.

E’ stato inserito in calendario un nuovo allenamento congiunto, giovedì 15 ottobre alle ore 17:30 presso il Pala Credito di Forlì con la Revivre Milano (A1), giorno in cui dovrebbe tornare Maurice Torres, ma la società si sta adoperando per farlo rientrare un giorno prima ed essere così presente all’appuntamento con Milano.

Inoltre, la prima partita di campionato contro Civitanova è stata anticipata di un’ora (dalle 18.00 alle 17.00) per esigenze televisive, vista la diretta su RaiSport. Anche la seconda di campionato ha subito una variazione: Kantor e i ragazzi andranno in scena a Molfetta non domenica 1 novembre, ma martedì 3 alle ore 20.30.