Un’estate tinta di azzurro!

Un’estate tinta di azzurro!

Quella che sta terminando è sicuramente un’estate eccezionale per la Porto Robur Costa. A partire dal capitano della prima squadra Stefano Mengozzi, partito ieri per il Giappone con la nazionale seniores per disputare la World Cup, a Fabio Ricci che ha vinto da titolare il bronzo Mondiale U.23 di Dubai ieri pomeriggio, ci sono stati anche il 5° posto mondiale di Pietro Margutti nella nazionale Cadetti U.19 e le convocazioni di Stefano Bonatesta e Andrea Santomieri per quanto riguarda gli Allievi U.15.

I  risultati estivi sono la prosecuzione di una annata straordinaria – commenta Maurizio Morganti, delegato dal CdA Porto Robur Costa alle attività giovanili con Gabriele Bertozzi. – “Infatti la nostra società, che fa parte del  consorzio Romagna In Volley, ha  mietuto successi complessivi  non raggiunti da alcun sodalizio sportivo pallavolistico, in campo maschile, nel  2014/2015. Ben quattro finali nazionali raggiunte nelle categorie U.13, U.14, U.15 e Boy League, con piazzamenti di tutto rilievo.”

Il direttore tecnico del settore giovanile Pietro Mazzi conferma la grande soddisfazione per i successi conseguiti: “Essere inseriti in una realtà allargata come il Romagna In Volley consente di aprire gli orizzonti su tutto il bacino romagnolo, e per noi tecnici rappresenta una grossa opportunità di ricerca e valorizzazione di giovani talenti. Le sinergie che sono già in atto tra Ravenna e Cesena potranno così essere ulteriormente ampliate e potenziate. Per quanto riguarda la realtà di Ravenna, l’assetto che ci siamo dati consente di sviluppare al massimo le potenzialità dei nostri giovani su un totale di circa 200 partecipanti al solo settore giovanile”.

In un periodo storico in cui tante realtà simili alla nostra hanno subito flessioni – conclude Roberto Costa, responsabile organizzativo – siamo orgogliosi di aver non solo mantenuto ma anche implementato le nostre attività, tenendo un alto livello tecnico, che ha prodotto i risultati eccezionali di questa annata”.

I successi raggiunti a tutti i livelli ci gratificano molto – conclude il Presidente Luca Casadioe voglio a questo proposito ringraziare il direttore tecnico Pietro Mazzi, tutti gli allenatori e i collaboratori che hanno seguito le squadre e gli sponsor che ci consentono di portare avanti le nostre attività.”