Fabio Ricci vola alto: prima l’azzurro, poi l’Europa

Fabio Ricci vola alto: prima l’azzurro, poi l’Europa

Tornerà regolarmente a disposizione di Waldo Kantor in occasione dell’allenamento programmato per questo pomeriggio Fabio Ricci.

Il giovane centrale della Cmc, infatti, all’indomani della trionfale vittoria su Verona è partito per l’allenamento collegiale della nazionale, inquadrato nell’ambito del Progetto “Rio 2016” varato da coach Berruto, e volto a monitorare tutti gli atleti di interesse azzurro nel corso di sedute svolte al Centro Sportivo Onesti, all’Acquacetosa a Roma. “Avevo già partecipato a qualcosa del genere – dice Ricci – un paio di anni fa, poi la mia attività in nazionale era sempre stata concentrata sulle Rappresentative Under. Sono stati due giorni intensi e molto positivi, che mi auguro di poter ripetere in futuro”.

Dall’Italia alla Cmc, il promettentissimo centrale nato a Faenza è pronto ora a tuffarsi nuovamente in quella che sarà la seconda settimana consecutiva che deciderà il futuro stagionale della sua squadra. Se a Molfetta, domenica alle 17 per la diretta Raisport, sarà in palio il settimo posto, tra la trasferta di mercoledì 25 a Lisbona (21.30 ora italiana) ed il ritorno di domenica 29 a Forlì (ore 18), la Cmc avrà la sua grandissima occasione per raggiungere la finale di Challenge Cup: “Possiamo e dobbiamo raggiungere entrambi gli obiettivi – chiude un positivo Ricci -, del resto dopo le tre vittorie consecutive per 3-0 sarebbe ingiusto non crederci ed impossibile non provarci”.