La Cmc è a Belgrado per affrontare la Stella Rossa

La Cmc è a Belgrado per affrontare la Stella Rossa

Tornano le coppe europee e torna in azione anche la Cmc, attesa domani (mercoledì 4 marzo) a Belgrado (ore 18, arbitrano il tedesco Probst ed il ceko Ryabtsov) dalla gara di andata dei quarti di finale della Challenge Cup contro i serbi della Crvena Zvezda.

La Stella Rossa, che gioca in un palazzetto abbastanza simile al Costa, sia pure con una capienza maggiore di 3/400 unità, rappresenta un avversario certamente più tosto rispetto a Tartu e Liberec, battuti dalla Cmc nei due turni precedenti. A mettere in guardia la squadra ravennate è anche il ruolino recente dei serbi, capaci di dominare le ultime tre gare giocate (3-1 al Radnik, 3-1 in trasferta al Novi, 3-0 allo Spartak Lijg venerdì scorso) e di confermare così con i numeri il loro secondo posto in classifica. In testa al massimo campionato serbo c’è l’imbattuto Partizan (17 vittorie, 0 sconfitte), seconda appunto è la Stella Rossa, che finora ha totalizzato 14 vittorie e 3 sconfitte.

Nei due turni precedenti di Challenge i prossimi rivali della Cmc hanno battuto prima i finlandesi del Raisio e poi gli ungheresi del Kaposvar. Nella rosa biancorossa, complessivamente molto giovane, andranno tenuti d’occhio in particolare i martelli Stoilovic, Blagojevic e Gmitrovic.

La Cmc raggiungerà nel primo pomeriggio di oggi Belgrado, in aereo via Vienna. Della comitiva fa parte anche Enrico Cester, che non sarà comunque a disposizione di Waldo Kantor (in Europa, a differenza della Superlega, legittimamente primo allenatore) a causa dei problemi alla mano. Visto che il regolamento delle Coppe permette di mettere solo 12 atleti a referto, l’assenza di Cester permetterà quanto meno di non lasciare nessun giocatore in tribuna.

Il match di ritorno si disputerà mercoledì 11 a Forlì (ore 20.30) e la vincente accederà alle semifinali dove affronterà chi riuscirà a spuntarla nel confronto, molto equilibrato sulla carta, tra i portoghesi del Benfica ed i greci di Alexandroupolis, il cui match di andata si gioca questa sera a Lisbona.